menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mare di 'rumenta' sotto la residenza universitaria

I condomini del palazzo di fronte lanciano la spazzatura nel cavedio. A forza di ripetere questo comportamento, si è arrivati al punto che si evince dalle foto, una vera e propria emergenza sanitaria

Nell'epoca delle fake news, quando si vede una fotografia che ritrae qualcosa di incredibile, si pensa subito sia una bufala. È quello che hanno provato in molti di fronte alle prime immagine del ponte Morandi crollato. Ed è lo stesso che suscitano queste foto, purtroppo vere, scattate nei vicoli di Genova venerdì 7 settembre 2018.

Le foto sono state postate su un noto social network da Alessandra Raggi, che ci ha autorizzato a pubblicarle. Una distesa di rifuti in un cavedio privato. Per quello l'amministrazione comunale non può intervenire. O meglio, fa fatica a farlo, ma in questo caso si tratta di emergenza sanitaria e qualcosa dovrebbe presto muoversi.

«Quella a sinistra è una residenza universitaria. Il cortile pare sia privato. Quelli a destra buttano la spazzatura. Pare che la Asl non ne risponda. Intanto i topi passeggiano fino ai tetti. Possibile?», così scrive Alessandra nel suo post. Il problema nel centro storico è alquanto diffuso pare e difficile da risolvere, trattandosi di spazi privati.

L'assessorato all'Ambiente del Comune di Genova si sta attivando per inviare ingiunzioni ai condomini, visto che ad alimentare la discarica sono proprio loro. Dopo aver ripulito, il problema sarà fare in modo che non succeda ancora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento