menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borzonasca: riaperta la provinciale di Prato Sopralacroce

La circolazione è stata riaperta fra i chilometri 7,950 e 8,050 della provinciale 49 di Sopralacroce a Borzonasca dopo la frana dei giorni scorsi

Ci sono voluti tre giorni - sabato, domenica e tutto ieri - per mettere in sicurezza il versante della frana, con il lavoro di un 'ragno', un escavatore da parete della Provincia e riaprire, come è avvenuto da poco, il transito fra i chilometri 7,950 e 8,050 della provinciale 49 di Sopralacroce a Borzonasca.

 

Questi cento metri di strada erano stati chiusi, per la seconda volta nella settimana, venerdì sera dopo un sopralluogo congiunto della Provincia e del Comune che aveva evidenziato sulla parte alta del pendio altri materiali in movimento, oltre a quelli già eliminati dagli uomini della viabilità provinciale nei giorni precedenti, che avevano tagliato anche alberi di acacia alti più di venti metri.

Il 'ragno' ha lavorato per tutto il fine settimana e anche ieri per liberare il versante da terra, pezzi di roccia, altri tronchi ancora sospesi e, ripristinate le condizioni di transitabilità e sicurezza. La circolazione è stata riaperta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento