Tentato omicidio a Pra', colpisce il marito alla testa e lo manda in coma

In manette una 52enne che nella notte tra martedì e mercoledì ha litigato con il coniuge 72enne accanendosi contro di lui con una chiave inglese

Ha colpito ripetutamente il marito 72enne alla testa con una chiave inglese, accanendosi sino a fargli perdere conoscenza e lasciandolo in coma: è successo la notte tra martedì e mercoledì in via Cordanieri, nel quartiere genovese di Pra’, dove una donna di 52 anni è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio

L’intervento è scattato nel cuore della notte su segnalazione di alcuni vicini della coppia, che hanno sentito grida e rumori di lotta prevenire dal loro appartamento. Al loro arrivo, i militari della Stazione di Voltri hanno trovato il 72enne immerso in una pozza di sangue e la donna, visibilmente ubriaca, in stato confusionale. 

Stando alle prime ricostruzioni, i due avrebbero trascorso la serata a bere, per poi iniziare a litigare per motivi banali, e dalle parole sarebbero rapidamente passati ai fatti. Al culmine della lite l’uomo avrebbe quindi perso l’equilibrio cadendo a terra, e la donna ne avrebbe approfittato per afferrare una chiave inglese e accanirsi su di lui colpendolo alle gambe, alle braccia e alla testa sino a farlo svenire. 

I carabinieri hanno subito chiesto l’intervento dell’ambulanza, e il 72enne è stato accompagnato con urgenza all’ospedale Villa Scassi, dove è stato ricoverato con diverse fratture, di cui una, la più preoccupante, alla testa, che ha causato un ematoma interno. La prognosi sarebbe riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, invece, è stata immediatamente arrestata e trasferita nel carcere di Pontedecimo: alla richiesta di spiegazioni da parte dei militari, si sarebbe contraddetta più volte raccontando in modo confuso quanto accaduto nell’appartamento. Non era la prima volta che tra i due coniugi scoppiavano liti, come confermato anche dai vicini di casa, anche se l’epilogo di quella di martedì notte è stato il più grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ponte di Genova: poche ore all'inaugurazione, con la pioggia in agguato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento