Cronaca Via Gerolamo Ratto

"Centrale" di spaccio in appartamento: in manette padrone di casa e inquilino

Succede a Pra', dove un giovane di 26 anni si era accordato con il suo affittuario affinché custodisse la droga in cambio di uno sconto sul canone

Si aggirava per via Ratto, a Pra’, con fare sospetto, e alla vista di una volante si è affrettato a gettare qualcosa tra i rovi a bordo strada: un comportamento che ha insospettito i poliziotti della questura di Genova, che lo hanno fermato scoprendo che aveva messo in piedi un giro di spaccio con la complicità di un 36enne.

In manette è finito un giovane di 26 anni residente proprio Pra’, che fermato lunedì pomeriggio ha ammesso subito di avere della droga a casa. Nel corso della perquisizione gli agenti hanno effettivamente trovato poco già di 10 grammi tra marijuana e hashish, ma l’atteggiamento sempre più nervoso del giovane li ha insospettiti, e alla fine, complice anche le insistenze della madre del giovane, che lo ha già volte invitato a dire la verità, si è scoperto che nello stabile c’era un altro appartamento a lui intestato e affittato a un 36enne.

Proprio nell’appartamento i poliziotti hanno trovato quello che il 26enne stava davvero nascondendo: uno zainetto pieno di marijuana (240 grammi circa), 2mila euro in contanti, strumenti per il confezionamento delle dosi e un registro con annotate tutte le “transazioni”. Interrogato, l’affittuario ha ammesso di essere a conoscenza dell’attività di spaccio, e di essersi messo d’accordo con il padrone di casa per custodire la droga in cambio di uno sconto sull’affitto. Per entrambi è quindi scattato l’arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Centrale" di spaccio in appartamento: in manette padrone di casa e inquilino

GenovaToday è in caricamento