Lite dopo cena, camionista sfascia a martellate i vetri del tir del rivale

Dopo aver mangiato insieme, hanno avuto un diverbio al termine del quale un 36enne ha rotto con un martello i vetri del camion dell'amico

Due autotrasportatori, dopo una cena in compagnia, hanno litigato per futili motivi e il più giovane ha rotto con un martello i vetri del camion dell'amico. È successo intorno alle ore 22.30 di martedì 21 luglio 2020 in via al Bacino Portuale di Pra'.

Sul posto è intervenuta la polizia. Durante il controllo dei due, gli agenti, oltre al martello, hanno anche trovato il 44enne in possesso di una pistola 'soft air' con tre caricatori riforniti di pallini in plastica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due cittadini della Romania di 36 e 44 anni sono stati entrambi denunciati per porto di armi od oggetti atti a offendere mentre il 36enne anche per danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento