I ladri si portano via tv, oro e contanti: indagano i carabinieri

Il furto è avvenuto in via 2 dicembre 1944 a Pra'. Da quantificare il valore totale della refurtiva. Al vaglio dei carabinieri le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona

I carabinieri della stazione di Genova Pra' hanno avviato le indagini per risalire agli autori di un furto in abitazione commesso in via 2 dicembre 1944.

Dopo aver forzato una finestra, i ladri si sono introdotti all'interno dell'appartamento posto al primo piano da cui hanno asportato un televisore, preziosi in oro dal valore in corso di quantificazione e denaro contante per 1.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il danno non è coperto da assicurazione e l'abitazione risulta priva di impianto antintrusione. Al vaglio dei carabinieri le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento