Cronaca Prà

Calci e pugni ai carabinieri per evitare il controllo, in tasca la droga

Arrestato un uomo di 30 anni a Pra': fermato per un controllo e privo di documenti ha reagito con violenza contro i militari

I Carabinieri della compagnia di Arenzano, nel pomeriggio di giovedì 10 giugno 2021, hanno arrestato un 30enne pregiudicato di origini tunisine per detenzione di droga ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, impegnati in alcuni controlli nella zona di Pra' hanno notato l’uomo che, alla vista degli uomini in divisa, ha assunto un atteggiamento sospetto. I carabinieri hanno quindi deciso di controllarlo, ma il 30enne era privo di documenti, motivo per cui hanno deciso di accompagnarlo negli uffici per l'identificazione.  

L'uomo a questo punto ha reagito con violenza tirando calci e pugni ai militari che, dopo averlo riportato alla calma, l'hanno perquisito trovando due dosi di eroina del peso di due grammi e denaro contante ritenuto provento dell'attività di spaccio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni ai carabinieri per evitare il controllo, in tasca la droga

GenovaToday è in caricamento