menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pra', pistole in pugno rapinano il supermercato e si danno alla fuga

Paura in un punto vendita Basko di via Taggia, dove nel pomeriggio di sabato due banditi hanno fatto irruzione minacciando i cassieri e fuggendo con oltre 2.000 euro

Un assalto in piena regola, durato poco più di una manciata di minuti, quello andato in scena sabato sera al supermercato Basko di via Taggia, nel quartiere genovese di Pra’, dove due malviventi armati di pistola hanno costretto il personale a consegnare l’incasso della giornata prima di darsi alla fuga.

Tutto è successo intorno alle 19: stando alle prime testimonianze, i due rapinatori hanno raggiunto l’ingresso del supermercato a bordo di uno scooter, sono entrati con il viso coperto dal casco e hanno minacciato i cassieri e i clienti presenti con le armi mentre riempivano alcuni sacchetti di contanti.

Poco più di 2.000 euro il bottino con cui i due si sono allontanati, sempre a bordo dello scooter lasciato appena fuori dall’entrata. Quando la polizia è arrivata sul posto, di loro ormai non c’era più traccia. Indagini sono adesso in corso, anche attraverso i filmati delle telecamere di sorveglianza, per risalire all’identità dei rapinatori. Il sospetto è che possa essere attribuito sempre a loro un altro colpo, quello messo a segno lo scorso martedì, con le stesse modalità, all’Ekom del Cep.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento