Cronaca Prà / Via Prà

Pra': inseguito dai carabinieri si lancia da un muraglione alto sei metri

Per sfuggire all'arresto un trentenne si è gettato prima dalla finestra, successivamente da un muraglione altro sei metri fratturandosi tibia e perone

Per scappare dai carabinieri che lo inseguivano per arrestarlo si è buttato da un muraglione alto più di sei metri fratturandosi le gambe. L'episodio è avvenuto a Pra'.

Il romeno, 30 anni, ricercato dalla Procura di Cuneo per furto è stato rintracciato dalla 'Catturandi' dell'Arma. Alla vista dei militari il ricercato è scappato lanciandosi prima da una finestra e poi da un muraglione alto 6 metri. I carabinieri lo hanno trovato riverso a terra con tibia e perone fratturati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pra': inseguito dai carabinieri si lancia da un muraglione alto sei metri

GenovaToday è in caricamento