menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sturla: colpo da film alle poste e uno strano silenzio sull'accaduto

Colpo gobbo di alcuni ladri alle poste di viale Cembrano a Sturla, svaligiata nella notte di venerdì. L'ufficio è rimasto chiuso al pubblico per due giorni senza comunicare l'accaduto

Una rapina da film e uno strano silenzio intorno ad essa. Nella notte di venerdì una banda di ladri ha messo a segno un colpo all’interno delle Poste di viale Cembrano, a Sturla.

Si tratta di uno dei cinque uffici postali più importanti di Genova. Al suo interno la corrispondenza di tutto il levante, dalla Foce a Bogliasco, la “Genova bene” per intenderci.

Raccomandate, cartelle esattoriali, pacchi postali e missive. Questo il bottino dei ladri che hanno fatto una vera e propria razzia all’interno dell’ufficio. Le Poste si sono nascoste dietro a un cartello che per due giorni ha recitato “A causa di un problema tecnico non possiamo aprire”. Il problema è che all’interno del deposito, come sottolinea il Secolo XIX, non vi sia un sistema di sicurezza a proteggere la corrispondenza.

Resta da capire il perché i ladri abbiano rubato tutta questa corrispondenza. Un modo per risalire ad indirizzi di famiglie benestanti? Sul caso sta lavorando la squadra investigativa del commissariato Foce-Sturla insieme alla squadra mobile.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento