menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane, tagli in vista: chiusi 20 uffici sul territorio

La denuncia dei sindacati, che lamentano anche l'inadeguatezza delle condizioni lavorative: "Ci saranno pesanti ripercussioni su tutta la regione"

Si preannunciano tempi duri per i clienti di Poste Italiane, che a breve dovranno dire addio a ben 450 uffici postali in tutta Italia, 20 dei quali in Liguria, mentre di altri 44 uffici verrà ridotto l'orario di apertura.

In particolare, a Genova verranno chiusi gli uffici di via XII Ottobre, Sant'Ilario e via Gramsci, mentre in provincia verranno tagliati quelli di Canepa, Bertigaro, Cavi di Lavagna, Roccatagliata, San Lorenzo della Costa, Bargone e Giovi.

A parlare dei tagli previsti dall’azienda è il sindacato Slp Cisl Genova e Liguria, che ha annunciato l’intenzione di prendere provvedimenti contro quello che è stata definito “un progetto che penalizza fortemente parte del territorio con pesanti ricadute anche occupazionali”, lamentando anche “la situazione in cui versa la struttura degli uffici postali nella nostra regione, con una realtà quotidiana sempre più insostenibile”, dal personale ridotto agli strumenti di lavoro “inadeguati con sistemi informatici spesso in tilt".

"Daremo il via a un percorso di informazione e di mobilitazione della categoria attraverso una serie di assemblee sui luoghi di lavoro, che si svolgeranno nel mese  di febbraio - concludono i sindacati - oltre a una puntuale informazione e sensibilizzazione dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento