Cronaca Centro / Piazza Portoria

Ancora un falso allarme bomba in tribunale

Poco dopo le 9 di mercoledì 19 dicembre 2018 è stato sgomberato il tribunale di Genova per un sospetto allarme bomba

Immagine di repertorio

Poco dopo le 9 di mercoledì 19 dicembre 2018 è stato sgomberato il tribunale di Genova per un sospetto allarme bomba. A fare scattare il protocollo di sicurezza è stata una telefonata a un interno del Palazzo di Giustizia.

Sul posto sono intervenuti gli artificieri per scongiurare l'eventuale presenza di ordigni. L'ultimo episodio simile risale a poco più di un mese fa; fortunatamente anche in quel caso si trattò di un falso allarme.

Tra avvocati, magistrati e addetti allontanati dalla sede c'era anche l'ex ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro, arrivato a Genova questa mattina dove alle 10 doveva essere sentito in procura, come persona informata dei fatti, dai pm che si occupano delle indagini sul crollo del Ponte Morandi.

L'interrogatorio è slittato per consentire le operazioni di verifica da parte di artificieri e polizia, concluse le quali l'allarme è rientrato e il personale è potuto tornare negli uffici. Da parte di Di Pietro nessuna dichiarazione prima dell'interrogatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un falso allarme bomba in tribunale

GenovaToday è in caricamento