rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Portofino

Tassista sequestra clienti e pretende tariffa doppia

Prima ha chiesto loro un compenso di 100 euro invece dei 45 euro, previsti dal tariffario comunale. Poi, viste le rimostranze delle due, ha ripreso la marcia contro la loro volontà

Ieri mattina a Portofino, i militari della locale stazione carabinieri, a conclusione di indagini scaturite da una querela sporta da due turiste turche, hanno denunciato per sequestro di persona a scopo di estorsione un tassista 54enne genovese.

Secondo quanto ricostruito dai militari, il 5 luglio alle ore 23.30 circa, il tassista ha chiesto alle due querelanti un compenso di 100 euro invece dei 45 euro, previsti dal tariffario comunale.

In seguito alle rimostranze delle due, il tassista ha ripreso la marcia contro la loro volontà, lasciandole libere di scendere poco dopo, solo a seguito del pagamento della somma, indebitamente richiesta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista sequestra clienti e pretende tariffa doppia

GenovaToday è in caricamento