Cronaca

Portofino: immersione finita in tragedia, muore subacquea di 49 anni

Il corpo della vittima, una donna originaria di Siena, è stato trovato privo di sensi a 40 metri di profondità dai compagni. A nulla sono serviti i soccorsi del 118 e della Capitaneria di Porto

Dramma sott'acqua. Nel pomeriggio un'immersione a Punta Chiappa, non lontano da Portofino, è finita in tragedia. La vittima, una subacquea di 49 anni originaria di Siena, è stata trovata dai compagni sul fondo, ad una profondità di circa 40 metri, priva di sensi. 

A nulla sono serviti i soccorsi del 118 e della Capitaneria di Porto, il cuore della donna aveva già smesso di battere. La salma della donna è stata recuperata e portata sul gommone dove il medico legale non ha potuto far altro che constatare il decesso. La Capitaneria di Porto ha aperto un'inchiesta sull'accaduto. Il corpo sarà trasferito all'istituto di medicina legale disposto dal magistrato di turno. 

È il terzo caso di decesso legato al mondo delle immersioni nel solo mese di maggio. Lo scorso weekend era toccato a un sessantenne, morto nelle acque di Camogli. A inizio mese la tragedia nei pressi del relitto della Haven di Arenzano. La vittima un uomo di 53 anni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portofino: immersione finita in tragedia, muore subacquea di 49 anni

GenovaToday è in caricamento