Giovani escursionisti bloccati sul monte di Portofino: ragazza salvata dall'elicottero

Una ragazza si è fatta prendere dal panico in un punto particolarmente esposto del sentiero, e non è più riuscita né a salire né a tornare indietro

Intervento complicato per i vigili del fuoco, venerdì pomeriggio, per soccorrere quattro ragazzi di origine italiana, residenti in Germania, rimasti bloccati durante una escursione sul monte di Portofino.

I quattro stavano percorrendo il sentiero che dal Passo del Bacio porta a San Fruttuoso quando, arrivati su un punto esposto e attrezzato con catene, una di loro è stata presa dal panico non riuscendo più né a proseguire né a tornare indietro.

Subito si è mossa la squadra di Rapallo da terra, e da Genova è arrivato l'elicottero Drago con gli elisoccorritori. Raggiunti i ragazzi, i vigili del fuoco hanno deciso di assicurare la ragazza a un'imbracatura e di sollevarla a bordo dell'elicottero per accompagnare alla Cala dell'Oro, mentre gli altri tre sono stati accompagnati via terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad attenderli un mezzo nautico della Capitaneria di Porto, che li ha imbarcati e portati al porticciolo di Camogli. Per il soccorso si erano attivati anche i volontari del soccorso di Ruta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento