Bloccata sul sentiero durante un'escursione, salvata dopo due ore di ricerche

La donna è stata raggiunta dalle squadre dei vigili del fuoco dopo due ore di cammino, portata a Cala d'Oro e da lì a terra con il gommone

Brutta avventura a lieto fine per l’escursionista che mercoledì pomeriggio è rimasta bloccata sul monte di Portofino a causa di un infortunio.

La donna, caduta su un sentiero, è riuscita a chiamare il 112 e a chiedere aiuto mettendo in moto la catena dei soccorsi. Poco dopo le 14 sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Rapallo, che insieme con il personale del 118 e del soccorso alpino hanno iniziato la ricerche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo circa due ore, le squadre hanno raggiunto la donna, le hanno prestato el prime cure e poi l’hanno sistemata sulla speciale barella per trasporto in montagna, portandola sino alla vicina Cala dell'Oro. Lí, ad attenderli, c'era un gommone della Capitaneria di Porto, che ha trasferito la ferita sulla terra ferma per le cure mediche necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

Torna su
GenovaToday è in caricamento