menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cucina in mare nell'area protetta di Portofino: multa da 600 euro

Proveniva da una villa di lusso in ristrutturazione

Un operaio peruviano di 55 anni è stato multato per aver gettato in mare una cucina: l'oggetto, piuttosto ingombrante, si trovava all'interno di una villa in ristrutturazione di proprietà di una famiglia di imprenditori stranieri. Un modo piuttosto curioso per liberarsi del vecchio eletrodomestico, finito prima sugli scogli e poi in acqua nell'area protetta di Portofino.

Una volta arrivata sul fondale, è stata fotografata da un sub, che ha fatto la segnalazione al direttore della Riserva marina e alla Capitaneria di porto. Intanto hanno avviato indagini anche i carabinieri e la polizia municipale: sembra che un passante abbia sorpreso l'operaio mentre abbandonava la cucina, cogliendolo proprio sul fatto, lungo la creuza che porta agli scogli dell'Olivetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento