Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Tentano d'imbarcarsi con 141mila euro, sequestro e multa

Il denaro era nascosto tra i bagagli a mano di un totale di otto passeggeri. A scoprirlo sono stati i funzionari dell'Agenzia delle dogane e i finanzieri del II Gruppo Genova

Durante le operazioni d'imbarco su una nave in partenza per il Marocco, i funzionari dell'Agenzia delle dogane di Genova e i finanzieri del II Gruppo Genova hanno rinvenuto circa 141mila euro di valuta non dichiarata, nascosti tra i bagagli a mano di un totale di otto passeggeri.

Ai soggetti trovati in possesso del suddetto quantitativo di denaro è stata pertanto irrogata una sanzione per un importo complessivo di oltre 8.500 euro per violazione delle leggi in materia valutaria.

Tale normativa, il cui fine è quello di controllare la regolarità dei flussi finanziari in entrata e in uscita dal territorio comunitario, prevede l'obbligo di presentazione di una dichiarazione di valuta presso gli uffici doganali in capo ai viaggiatori che detengono denaro contante per importi superiori a diecimila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano d'imbarcarsi con 141mila euro, sequestro e multa

GenovaToday è in caricamento