rotate-mobile
Cronaca

Migliaia di euro nascosti nel furgone, un arresto in porto

Un uomo ha provato a imbarcarsi su una nave per il Marocco con numerosi sacchetti pieni di contanti nascosti nel retro del suo mezzo

Maxi sequestro di denaro contante in porto a Genova: la polizia di frontiera ha arrestato un cittadino marocchino che nel tardo pomeriggio di sabato 30 dicembre ha provato a imbarcarsi per il Marocco con un furgone in cui aveva nascosto decine di migliaia di euro in contanti.

Ad accorgersi dei soldi, custoditi nel retro in alcuni sacchetti di plastica, la polizia di frontiera, che ha subito fermato l’uomo, 47 anni, e sequestrato il prezioso carico. 

L’accusa, al momento, è di riciclaggio: sul posto anche le volanti della questura e i Vigili del Fuoco in ausilio. Ancora non è chiaro per che cosa i soldi fossero destinati,circa 350mila euro nascosti in doppi fondi e intercapedini, ma fonti investigative riferiscono di una cifra molto ingente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliaia di euro nascosti nel furgone, un arresto in porto

GenovaToday è in caricamento