Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Donate ai bisognosi 189 tonnellate di pellet sequestrato in porto

L’ingente quantitativo, contraddistinto da elevati standard qualitativi, era stato preventivamente sequestrato presso il Porto di Genova a seguito del tentativo di introduzione in contrabbando

 

Presso il bacino portuale di Sampierdarena, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Genova 1 e finanzieri del II Gruppo genovese, dopo aver ricevuto l'autorizzazione dalla Procura della Repubblica di Livorno, hanno consegnato 189 tonnellate di pellet per riscaldamento a un’associazione di volontariato che provvederà a distribuire tale materiale, con l’ausilio di enti pubblici e privati impegnati nel sociale, presso scuole, parrocchie e famiglie indigenti sparse sull’intero territorio nazionale.

L’ingente quantitativo, contraddistinto da elevati standard qualitativi, era stato preventivamente sequestrato presso il Porto di Genova a seguito del tentativo di introduzione in contrabbando nel territorio comunitario.

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e la Guardia di Finanza di Genova si sono rese così protagoniste di un’azione solidale nei confronti dei bisognosi,  gesto che assume ancora più valore in un periodo di grave crisi economica e ristrettezze legate alla pandemia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento