rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Porto, passeggero fermato con 51mila euro nelle tasche

Il denaro non era stato dichiarato, la normativa vigente dispone la libera circolazione di valuta per importi fino a 10mila euro

Stava partendo per la Tunisia con 51mila euro non dichiarati, il denaro contante era tenuto tra tasche e un borsello. L'uomo, tunisino, È stato fermato durante le operazioni di controllo espletate sui passeggeri in uscita dall’Unione Europea dall’ufficio delle Dogane di Genova 1 e dai militari della Guardia di Finanza.

La normativa vigente dispone la libera circolazione di valuta per importi fino a 10mila euro, oltre i quali, il viaggiatore è tenuto alla presentazione di una dichiarazione di valuta presso l’ufficio doganale di entrata o di uscita dal territorio unionale. Sono stati quindi sequestrati 21mila euro per violazione della normativa valutaria.

Tale attività è  il frutto dell’analisi dei rischi posta in essere dai funzionari del reparto viaggiatori, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza di Genova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, passeggero fermato con 51mila euro nelle tasche

GenovaToday è in caricamento