menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biciclette, scooter, pc e persino l'album di nozze: maxi sequestro in porto

La Polizia Stradale ha intercettato un furgone pronto a salpare per la Tunisia contenente i proventi di decine di furti nelle province di Brescia, Mantova e Verona: tra la merce ritrovata anche computer, tablet e televisori

Decine di computer, tablet e televisori, una trentina di biciclette - mountain bike, da corsa e da passeggio - macchine fotografiche e utensili: questo il bottino scoperto dalla Polizia Stradale nel retro di un furgone Iveco intercettato al Porto di Genova e pronto per imbarcarsi verso la Tunisia.

Tutta merce rubata nel corso di una serie di furti nelle province di Mantova, Brescia e Verona, compresi oggetti che oltre al valore economico ne avevano anche uno affettivo: è il caso di due giovani sposi di Verona che di ritorno dal viaggio di nozze hanno trovato la casa svuotata, compreso il televisore che nel vano Usb aveva ancora inserita la chiavetta con le foto del matrimonio, destinate all’album ricordo: un doppio danno che grazie all’operazione condotta dagli agenti della Stradale è stato in parte risarcito.

Al volante del furgone fermato c’era un tunisino di trent’anni, intercettato mentre stava per imbarcarsi verso il Nordafrica e arrestato per riciclaggio: nel retro gli agenti hanno trovato anche due scooter, un Aprilia SR e uno Yamaha Aerox, che sono stati sequestrati e trasportati insieme con il resto della merce negli uffici della Stradale a Sampierdarena, dove sono in corso gli accertamenti per risalire ai legittimi proprietari.

Da Alessandra Bucci, dirigente della sezione, è quindi arrivato l’appello non soltanto a telefonare nel caso in cui si riconoscano gli oggetti, ma anche a denunciare sempre i furti per consentire alle autorità di restituire la merce una volta ritrovata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento