Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Centomila euro in contanti nascosti in valigia, passeggera olandese bloccata in porto

La donna è stata fermata per un controllo, le mazzette erano nascoste nei bagagli: sequestrati 45.000 euro. Si indaga per traffico internazionale di valuta

Fermata in porto con circa 100.000 euro in contanti nascosti in valigia: la donna, una passeggera di nazionalità olandese, si stava imbarcando verso la Tunisia ed è stata bloccata dalla Guardia di Finanza.

I finanzieri del II Gruppo e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane l'hanno individuata nel corso di una serie di indagini finalizzate a portare alla luce eventuali traffici di denaro diretti verso il Nordafrica: cifre di questo genere possono essere sia proventi di attività illecite, come per esempio lo spaccio, oppure veri e propri finanziamenti per attività illegali, terrorismo compreso. E i trafficanti utilizzano modi differenti per portare le cifre oltre il confine, principalmente appoggiandosi a "trasportatori" che si limitano a portare il denaro tenendone una percentuale. 

Una volta individuato il denaro, i militari della Guardia di Finanza hanno approfondito il background della donna, accertando che per tipologia di lavoro sarebbe stato per lei molto complesso avere a disposizione una cifra simile. Hanno quindi sequestrato 45.000 euro, e cioè il 50% del quantitativo di valuta trasportata eccedente (90.000 euro) rispetto a quanto consentito dalla legge in materia.

La normativa prevede infatti che tutte le persone che viaggiano con somme di denaro contante pari o superiori a 10.000 euro lo dichiarino. Sono in corso ora le indagini per capire se la donna sia in qualche modo implicata in un traffico internazionale di valuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centomila euro in contanti nascosti in valigia, passeggera olandese bloccata in porto

GenovaToday è in caricamento