Immagini sacre sequestrate, violavano diritti di una società Santa Sede

Effigi dei pontefici della chiesa romana provenienti dalla Cina e destinato alle bancarelle del Vaticano sequestrate perché violavano le 'royalties' di una società legata alla Santa Sede

Oltre alle tante stranezze sequestrate dalla dogana di Genova durante i controlli in porto, risulta esserci anche un container contenente effigi e immagini sacre dei pontefici della chiesa romana. Il carico era proveniente dalla Cina e destinato alle bancarelle per i pellegrini che visitano il Vaticano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli articoli religiosi violavano le 'royalties' di una società collegata alla Santa Sede, che ha i diritti sulle immagini sacre dei pontefici. Così, gli uomini della dogana hanno provveduto al sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale con un'auto, addio a Emanuele Bonzani

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento