Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Via Coni Zugna

Pontedecimo: detenuto aggredisce con pugni e schiaffi un poliziotto

La denuncia arriva da Fabio Pagani, segretario regionale della Uilpa, il sindacato della Polizia Penitenziaria

Un detenuto, condannato per reati di violenza sessuale, ha aggredito un poliziotto all'interno del carcere di Pontedecimo, con pugni e schiaffi. La denuncia arriva da Fabio Pagani, segretario regionale della Uilpa, il sindacato della Polizia Penitenziaria. 

"Ci risiamo - commenta Pagani - ancora una grave aggressione ai danni della polizia penitenziaria. Gli agenti continuano a riportare, non in pochi casi, lesioni anche di natura permanente. In media sono due al giorno le aggressioni dei detenuti nelle carceri italiane, rispetto alle quali registriamo una sostanziale inerzia del Ministero e, più in generale, del Governo”.

L'uomo che ha aggredito il poliziotto è un 35enne condannato per reati di violenza sessuale, rapina e resistenza a una pena detentiva fino al 2028. "L'aggressione per futili motivi - aggiunge Pagani - ha provocato tumefazioni, contusioni e persino svenimento. Altri colleghi sono intervenuti per aiutare il poliziotto, che è stato poi trasportato in ambulanza all'ospedale Villa Scassi. A questo punto riteniamo che il tempo per il Governo, il presidente Draghi, la ministra Cartabia e il sottosegretario Sisto sia scaduto e che debbano dare consequenzialità agli annunci aprendo i tavoli di confronto tematici con le organizzazioni sindacali, avviando la revisione, più volte proclamata, del modello custodiale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedecimo: detenuto aggredisce con pugni e schiaffi un poliziotto

GenovaToday è in caricamento