menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio a Ponte Somalia, ancora fiamme dopo 24 ore

Proseguono le operazioni di spegnimento del rogo divampato in un deposito di cellulosa: i Vigili del Fuoco lavorano dal pomeriggio di lunedì

Continuano le operazioni di spegnimento dell’incendio scoppiato nel pomeriggio di lunedì in un deposito di cellulosa a Ponte Somalia, nel porto di Genova.

A quasi 24 ore dal divampare delle prime fiamme, i Vigili del Fuoco sono infatti ancora sul posto per tenere a bada i focolai ancora attivi e bonificare la zona.

Porto, capannone in fiamme a Ponte Somalia | Video

In particolare, le squadre si stanno concentrando nello smassamento e nello spegnimento della cellulosa - materiale altamente infiammabile con cui si produce, tra le altre cose, anche la carta e il cellophane - contenuta nel capannone, praticamente distrutto dopo una nottata e una giornata di rogo.

Sul posto stanno operando 2 squadre, una dalla centrale e quella di Bolzaneto, insieme con un’autobotte e la motonave della Gadda. I danni, come detto, sono ingenti: nel deposito erano stoccate tonnellate di cellulosa, andate ormai in fumo, e il capannone è completamente inagibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incendio, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato causato dal corto circuito di un muletto, ma indagini sono in corso da parte della Capitaneria di Porto.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento