rotate-mobile
Cronaca Sestri Ponente / Via Giotto

Ponte obliquo, ennesimo slittamento: "Sarà pronto ad aprile". Iniziata oggi la posa delle tubazioni

Dopo una serie di ritardi dovuti in gran parte al ritrovamento di serpentinite

Ennesimo slittamento per il ponte obliquo di Sestri Ponente: il manufatto doveva essere pronto per marzo, invece la sua riapertura è ora prevista per aprile. Comunque, i lavori vanno avanti e oggi, martedì 14 marzo, Ireti ha iniziato la posa delle nuove tubazioni in acciaio sotto al ponte. A seguire, le prove di carico e poi - se andrà tutto bene - la riapertura. 

L'argomento è stato affrontato a Tursi dalla consigliera Maria José Bruccoleri (Genova Civica): "È la quarta interrogazione che presento sul tema, a novembre avevamo organizzato anche un'assemblea pubblica discutendo di variare la viabilità annessa al ponte, ma da allora in poi si è sempre rimandato tutto. Non abbiamo capito perché tutti questi ritardi. Il ponente ha bisogno di risposte chiare, che venga rispettata una tempistica anche per dare modo ai comitati e ai cittadini di organizzarsi. Vicino al ponte c'è una scuola, c'è già stato un incidente, la viabilità in quella zona ha bisogno di risposte. Per aprire nuovi supermercati in pochi mesi si fa l’impossibile, non vale lo stesso per il ponte obliquo".

"Più volte abbiamo incontrato cittadini e civ - ricorda il vicesindaco Pietro Piciocchi - e abbiamo discusso del problema che ha determinato lo slittamento dei lavori, cioé la necessità di approvare una variante impattante per rimuovere tutta la serpentinite trovata in alveo. È stato un intervento di bonifica importante, dunque è stato anche variato notevolmente il quadro economico. Ma posso confermare che siamo in dirittura d'arrivo, ad aprile dovremmo aprire il ponte e riprendere la discussione sulla viabilità della zona".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte obliquo, ennesimo slittamento: "Sarà pronto ad aprile". Iniziata oggi la posa delle tubazioni

GenovaToday è in caricamento