menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfollati zona rossa, a giorni il rientro a casa

Sabato 13 ottobre alle ore 18 il sindaco Bucci ha fissato un incontro al Teatro della Gioventù a cui parteciperanno protezione civile, vigili del fuoco e sfollati per definire le modalità di accesso per il recupero dei beni personali

Si avvicina la data di inizio dei rientri in casa degli sfollati della zona rossa. Sabato 13 ottobre alle ore 18, infatti, il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci ha fissato un incontro al Teatro della Gioventù a cui parteciperanno protezione civile, vigili del fuoco e sfollati per definire le modalità di accesso per il recupero dei beni personali, rientri che potrebbero poi iniziare la settimana successiva.

Il rientro a casa degli sfollati è legato a un rigido protocollo di sicurezza e al monitoraggio effettuato sui tronconi di ponte Morandi, come avevano spiegato nelle scorse settimane proprio il sindaco Marco Bucci e il presidente della Regione Giovanni Toti. Gli sfolllati dovrebbero avere a disposizione circa due ore a famiglia per portare via le loro cose. In casa potranno entrare due persone per nucleo familiare in contemporanea per sei appartamenti alla volta (insieme a un vigile del fuoco o un addetto della protezione civile) e i primi a poter rientrare dovrebbero essere gli abitanti degli appartamenti più lontani dal ponte.  Ognuno potrà recuperare gli oggetti e affidarli a personale che si occuperà di trasferirli in un hangar adibito a raccolta: a disposizione degli sfollati ci saranno anche contenitori e furgoncini per il trasporto.

Continuano, nel frattempo, anche le iniziative in Valpolcevera. A due mesi dal crollo, domenica 14 ottobre dalle 12,30 alle 19,30 al presidio di via Fillak si terrà un pranzo-merenda solidale per la Valpolcevera. Un'iniziativa organizzata dai cittadini e per i cittadini: ognuno potrà portare cibo e bevande da condividere, e nel frattempo, tra una portata e l'altra, si scambieranno riflessioni, convivialità, emozioni, rabbia, sorrisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento