Ponte Morandi, a 10 mesi dal crollo Genova non dimentica

Questa mattina la presentazione del libro "Ponte Morandi - Cronaca di un anno di cronaca". Stasera in piazzale Kennedy "Ballata per Genova" per ricordare e aiutare la città

Genova non dimentica, a 10 mesi dal crollo del ponte Morandi, e i cittadini chiedono ancora giustizia per quelle 43 persone non più in vita, e per tutti coloro che hanno perso la casa e il lavoro.

Questa sera - proprio in occasione della ricorrenza - si terrà in piazzale Kennedy la serata benefica "Ballata per Genova" con tanti ospiti, da Antonella Clerici ad Amadeus, da Lorella Cuccarini ad Arisa, che verrà trasmessa anche in diretta su Rai 1. Sarà anche attivata una raccolta fondi, "Anch'io per Genova", che servirà a finanziare un progetto di riqualificazione della zona della Valpolcevera colpita dal crollo del ponte.

E stamattina è stato presentato in Regione Liguria il volume "Ponte Morandi - Cronaca di un anno di cronaca" a cura del Gruppo Cronisti Liguri, con la testimonianza di 80 tra giornalisti, videogiornalisti e fotoreporter, tra cui anche quella di Andrea Barsanti di GenovaToday. Alle 11,36, ora del crollo del ponte, in Sala Trasparenza è stato osservato un minuto di silenzio. «Penso sia una bellissima opera - ha commentato il sindaco Marco Bucci - ricordare quegli eventi è una cosa che abbiamo tutti nel cuore, il libro non racconta solo i fatti ma anche tutto l'impegno dei giornalisti che hanno seguito costantemente la vicenda. Questo testimonia il fatto che i genovesi si sono tutti impegnati nella propria professione, quindi anche i cronisti, per seguire la tragedia e dare il proprio apporto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimane intanto indicata per il 24 giugno la data della demolizione, per mezzo di micro cariche esplosive, della parte est del ponte, con un piano di evacuazione della Protezione Civile che potrebbe coinvolgere fino a 4mila persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento