Minaccia di gettarsi dal Ponte Monumentale, 27enne salvata in extremis

La giovane ha scavalcato la prima recinzione davanti agli sguardi atterriti dei passanti. Provvidenziale l'intervento di un carabiniere

Attimi di paura giovedì mattina in via XX Settembre: una giovane donna ha scavalcato la prima recinzione del ponte Monumentale minacciando di gettarsi nel vuoto sotto gli sguardi atterriti dei passanti.

L'allarme è scattato poco dopo le 13: provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri, con un militare in particoalre che ha scavalcato a sua volta la recinzione per raggiungere la donna, afferrarla e riportarla al sicuro sulla strada prima che potesse finire in tragedia.

La donna, una 27enne residente a Recco, è stata affidata alle cure del 118 e accompagnata in ospedale. Sospiro di sollievo da parte di chi ha assistito al salvataggio: soltanto lo scorso aprile un uomo di 34 anni era morto lanciandosi nel vuoto dallo stesso punto, e sono in molti a chiedere che venga installata una rete di protezione per impedire che episodi di questo genere possano ripetersi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Timori e speranze per le orche "genovesi", porto in continuo monitoraggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento