menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo ponte, la pioggia gonfia il Polcevera e fa slittare il varo della campata

L'ondata di maltempo di lunedì ha costretto gli operai a fermare i lavori per una giornata e a ripristinare poi le condizioni della piazzola e dell'argine

Ancora una volta, è il meteo a ostacolare i lavori di ricostruzione del viadotto sul Polcevera. Dopo il violento temporale che si è abbattuto su Genova lunedì, giornata di allerta gialla, le operazioni per preparare l’alveo del torrente al varo della seconda “maxi campata” che lo sorvolerà sono state fermate sino a martedì.

La pioggia torrenziale ha infatti fatto innalzare il Polcevera di circa un metro e mezzo, costringendo gli operai a turni notturni per ripristinare le condizioni della piazzola e dell’argine, opere provvisorie necessarie per procedere al varo della campata denominata P9-P10

Il sollevamento in quota della campata con il sistema degli strand-jack era previsto, da agenda di cantiere, proprio entro questa settimana. Mercoledì, però, non era ancora stata diffusa la data ufficiale, legata proprio al procedere dei lavori. Nel cantiere lato levante, invece, si sta già procedendo nella piazza d’Armi all’assemblaggio della campata P10-P11, terza ultima della lunghezza di circa 100 metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento