menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carasco: predisse il crollo del ponte, ingegnere interrogato in procura

Il crollo del ponte di Carasco non è stato un fulmine a ciel sereno per Francesco Traldi, l'ingegnere di Lavagna che un anno fa aveva realizzato un dvd per sollevare il problema davanti agli organi competenti

Il crollo del ponte di Carasco non è stato un fulmine a ciel sereno per Francesco Traldi, l'ingegnere di Lavagna che un anno fa aveva realizzato un dvd per sollevare il problema davanti agli organi competenti.

La Procura di Genova ha acquisito il materiale, composto da foto, progetti e simulazioni e ha ascoltato il professionista. Quest'ultimo ha ribadito come a suo modo di vedere le pile del ponte non fossero state oggetto della necessaria manutenzione, spettante alla Provincia.

Tre super periti sono al lavoro per fornire alla Procura una relazione dettagliata sullo stato della struttura al momento del crollo. I risultati definitivi sono attesi fra quattro mesi, ma è possibile che già prima si arrivi a una versione preliminare, da cui procedere con eventuali avvisi di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento