Cronaca

Ponte San Giorgio, possibile proroga Bucci commissario fino a 31 dicembre 2024

Il decreto Infrastrutture e trasporti contiene anche un provvedimento che riguarda Genova

Giovedì 2 settembre 2021 il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto Infrastrutture e trasporti, che contiene diverse novità. Fra queste, gli 'stalli rosa', cioè i parcheggi riservati per le donne in gravidanza, entrano nel Codice della strada, aumentano le sanzioni per chi occupa i parcheggi riservati senza autorizzazione, fondi a Regioni per potenziare i controlli sui mezzi pubblici al fine di attuare le linee guida, accelerazione degli investimenti per la sicurezza delle infrastrutture ferroviarie e delle dighe, una nuova procedura per orientare gli investimenti finalizzati a ridurre le disuguaglianze territoriali in termini di dotazione infrastrutturale.

C'è anche un provvedimento che riguarda Genova. "Al fine di consentire il completamento degli interventi di competenza del Commissario straordinario nominato in relazione al crollo del viadotto Polcevera si prevede la possibilità di proroga o rinnovo dell'incarico commissariale fino al 31 dicembre 2024".

La scadenza, già prorogata, sarebbe stata il prossimo 4 ottobre. Il sindaco Marco Bucci era stato nominato commissario il 4 ottobre 2018 dal primo Governo Conte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte San Giorgio, possibile proroga Bucci commissario fino a 31 dicembre 2024

GenovaToday è in caricamento