menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coca party con poliziotti, la corte dei conti chiede loro un risarcimento

La corte dei conti ha deciso di procedere nei confronti dei due poliziotti coinvolti nell'inchiesta sui festini a base di cocaina fra Genova e il Tigullio. I magistrati intendono chiedere il risarcimento del danno erariale e di immagine agli agenti

Genova - Dopo la procura anche la corte dei conti ha deciso di procedere nei confronti dei due poliziotti coinvolti nell'inchiesta sui festini a base di cocaina che si svolgevano in appartamenti genovesi e del Tigullio. L'indagine era partita nel 2007. Secondo l'accusa la droga veniva recuperata da un pregiudicato e veniva quasi sempre distribuita nel corso di feste tra amici.


I magistrati contabili intendono chiedere il risarcimento del danno erariale e di immagine agli agenti, per questo hanno chiesto alla Procura di Genova la trasmissione degli atti dell'inchiesta in cui erano coinvolte altre 11 persone oltre ai due poliziotti. Per quanto riguarda questi ultimi, uno aveva patteggiato una pena a tre anni e due mesi, l'altro aveva scelto il rito abbreviato ed era stato condannato a due anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento