menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albaro: si presenta a casa dell'ex e distrugge tutto, denunciata

Si è presentata a casa dell'ex fidanzato di 41 anni in via Lucca chiedendo di entrare. Di fronte al rifiuto dell'uomo, la trentunenne ha iniziato a scagliare calci e pugni contro la porta, danneggiandola. Poi si è accanita contro l'auto

Genova - Ieri mattina, domenica 9 settembre 2012, una volante della Questura è intervenuta in via Lucca in Albaro a seguito di una segnalazione in merito a una donna che dava in escandescenza. Giunti sul posto, gli operatori hanno appreso da un 41enne genovese che, poco prima, si era presentata alla porta di casa la sua ex fidanzata, una genovese di 31 anni, che ha preteso di entrare.

Al netto rifiuto dell’uomo, la donna, che non si era rassegnata alla fine della loro storia, ha cominciato a dare in escandescenza arrivando a sfogare la propria rabbia sulla porta d’ingresso dell’appartamento dell’ex, scagliando violenti calci e pugni, danneggiandola. Non contenta, ha indirizzato la sua furia contro l’autovettura del 41enne, sradicandone la targa, per poi allontanarsi.

Gli agenti, avendo appreso i fatti e la descrizione della donna, si sono messi sulle sue tracce trovandola in via Pisa. Identificata, la stessa veniva denunciata per danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento