menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mortali in aumento, ancora in troppi alla guida sotto l'effetto di alcol e droghe: il bilancio della Stradale

A pochi giorni dalla fine del 2015 arriva il report dell'intensa attività della Polstrada, che nei 12 mesi appena trascorsi ha visto aumentare i decessi e controllato oltre 15mila persone alla guida

A pochi giorni dalla fine del 2015 è tempo di bilanci anche per la Polizia Stradale che ogni giorno pattuglia le strade della regione, e che nei 12 mesi appena trascorsi ha dovuto gestire oltre 3mila incidenti di cui 21 mortali, in una lieve ma preoccupante inversione di tendenza rispetto al 2014, dove i decessi sono stati 13 in meno.

Quasi 34mila le infrazioni al Codice della Strada rilevate dagli agenti in servizio, ancora troppe delle quali legate alla guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di droghe: i conducenti controllati con etilometri, alcol test e drug test sono stati 15.159, di cui 765 multati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 54 denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La polizia stradale ha proceduto al sequestro, ai fini della confisca, di 68 veicoli per guida in stato di ebbrezza alcolica con tasso superiore a 1,5 g/l e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. 

Il numero di servizi effettuati con sistemi di controllo velocità (telelaser e altre apparecchiature) sono stati 160. Sono state contestate 3587 infrazioni per eccesso di velocità, 1043 per aver usato il telefonino durante la guida e 1558 infrazioni per il mancato uso di cinture di sicurezza e seggiolini per il trasporto dei bambini. 

Particolarmente fitta anche l’attività di polizia giudiziaria: in una regione considerata nodo strategico per il traffico di veicoli rubati, la Stradale lavorando in stretta collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e nel corso del 2015 ha individuato svariati container contenenti auto di alta gamma, per lo più Suv, rubati in Italia e destinati al mercato africano. Tali veicoli sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Le persone fermate o arrestate sono state 61, le denunce 1358, i veicoli 88. In ambito stupefacenti i poliziotti hanno poi sequestrato quasi 50 kg di sostanze e 35 piante, mentre per quanto riguarda le armi sono state 20 quelle sequestrate insieme con 839 munizioni, oltre a 6 kg di tabacchi di contrabbando e altri 79 di merce contraffatta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento