rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Centro Storico, in funzione il nuovo comando mobile della polizia locale

Il mezzo avrà all’interno una scrivania dove funzionari e agenti raccoglieranno le segnalazioni su problematiche di varia natura in un’ottica di dialogo con la cittadinanza. Il personale sarà a disposizione anche per denunce e reclami

Una postazione operativa mobile per il Centro Storico, un vero e proprio ufficio “itinerante” per la raccolta di denunce e segnalazioni dei cittadini nonché una presenza tangibile sul territorio. È il nuovo servizio di prossimità della Polizia Locale, che presidierà le piazze del Centro Storico, un “ufficio con le ruote” che stazionerà in alcuni luoghi importanti della “città vecchia”. Si tratta di un Fiat Ducato che verrà dislocato a rotazione, dal lunedì al venerdì, in alcune piazze e vie, suddivise per zone.

Le zone del centro storico 

Zona A: via Bersaglieri d’Italia (Staz Metro PP), piazzetta San Carlo (accesso da via Balbi), piazza dello Statuto (mercato Comunale), piazza del Campo (museo De Andrè), piazzetta San Filippo (accesso da Via Lomellini), piazza di Santa Fede (sede Municipio Centro-Est).

Zona B: via San Siro (intersezione Via Fossatello/ Via San Luca), piazza Caricamento (lato levante Palazzo San Giorgio), piazza Banchi (altezza Via Ponte Reale), piazza Soziglia.

Zona C: piazza Campetto, piazza Matteotti (chiesa del Gesù), piazza San Lorenzo (orario pomeridiano), piazza San Giorgio (lato Canneto il Curto, orario antimeridiano), via San Donato (intersezione Stradone Sant’Agostino), via del molo (intersezione Piazza Cavour, nanti area giochi), piazza Sarzano.

I servizi a disposizione 

Il mezzo avrà all’interno una scrivania dove funzionari e agenti della Polizia Locale raccoglieranno le segnalazioni su problematiche di varia natura in un’ottica di dialogo con la cittadinanza. Il personale della Polizia sarà a disposizione anche per eventuali denunce, dal furto al danneggiamento fino al disturbo alla quiete pubblica e ogni altro tipo di reclamo. Gli agenti e i funzionari saranno in stretto contatto con le pattuglie che presidiano il territorio estendendo di fatto il raggio d’azione del Comando Mobile alle zone limitrofe alle piazze dove si erogherà il servizio.
 
L’unità mobile impiegata dalla Polizia Locale è dotata di radio, pc portatile, stampante e tablet, tutto collegato con la centrale operativa. Presenti anche una telecamera mobile nell’ottica di fornire ai cittadini un servizio il più possibile rapido ed efficiente, per rispondere in modo efficace alle loro richieste.  L’importo per l’acquisto e per la trasformazione in Ufficio mobile del mezzo è stato finanziato dalla Regione Liguria.

Il piano "Caruggi"

L’intervento si inserisce all’interno di Caruggi, il piano integrato con il quale l’amministrazione comunale punta al recupero a 360 gradi del Centro Storico, facendolo tornare ad essere un luogo vivibile e fruibile, dotato dei migliori servizi per tutti i cittadini di ogni età.

Gli ambiti di intervento del piano sono dieci e affrontano il tema del Centro Storico in modo organico. Tra questi, particolarmente importanti sono i Progetti per la Sicurezza di cui il nuovo Comando Mobile è parte integrante. A questo proposito, per agevolare l’operatività degli agenti nonché la vicinanza con i cittadini, è stato approvato un progetto di fattibilità per la sistemazione dei locali in via Garaventa che ospiteranno il Nucleo dedicato al Centro Storico. C’è poi il tema della videosorveglianza: sono state posizionate più di 200 nuove telecamere in punti da attenzionare.

I commenti 

«Sono estremamente soddisfatto per questo nuovo servizio di prossimità al cittadino - spiega l’assessore alla sicurezza Giorgio Viale -. Per due motivi: da un lato c’è l’importanza di un presidio nel Centro Storico che possa funzionare non soltanto dal punto di vista repressivo, ma soprattutto dissuasivo. La sicurezza nei caruggi si salvaguarda grazie anche alla percezione diffusa della sorveglianza del territorio che i nostri agenti sono in grado di assicurare. C’è poi un altro aspetto che mi piace sottolineare: grazie a questo Comando mobile sono i nostri agenti a recarsi dai cittadini e non viceversa. Si tratta di un cambio di prospettiva nell’azione amministrativa che sono sicuro darà buonissimi frutti, soprattutto nel delicato tema della sicurezza. Il nostro obiettivo è considerare i cittadini come un punto di riferimento».

«Partiamo con la sperimentazione del primo presidio mobile, tassello fondamentale delle azioni sulla sicurezza contenute nel Piano integrato Caruggi che vedrà nell'autunno l'arrivo di un secondo mezzo - commenta l’assessore al Centro Storico Paola Bordilli -. Assieme alla definizione della nuova base operativa nell’ex Garaventa, la formazione di un apposito nucleo dedicato al centro storico, ad una sostanziosa implementazione del sistema di videosorveglianza che sta progressivamente aumentando sono tutte azioni concrete in atto su un territorio complesso su cui la nostra attenzione è massima. Stare nelle strade e nelle piazze al servizio della cittadinanza è uno dei focus di questo nuovo servizio per il Centro storico».

«Il tema della sicurezza è ai primi posti nel nostro programma - afferma l’assessore alla Sicurezza di Regione Liguria Andrea Benveduti – e proprio per questo stiamo dotando di mezzi tecnologicamente all’avanguardia gli agenti del nostro corpo di Polizia Locale. L’obiettivo è di garantire una forte e costante presenza degli operatori nelle zone di maggiore affluenza e di interesse della collettività».

«Un’azione concreta che rende effettivo l’impegno che l'amministrazione comunale si è assunta con il progetto Caruggi – dice Andrea Carratù, presidente del Municipio I Centro Est -. Il tema della sicurezza è molto sentito dagli abitanti del Centro Storico e questa iniziativa concorre a creare quel clima di fiducia che può garantire importanti passi in avanti. Ringrazio il sindaco Bucci e gli assessori perché stanno dando gambe a un piano di rilancio che ci riconsegnerà un Centro Storico vivibile e attrattivo più che mai».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Storico, in funzione il nuovo comando mobile della polizia locale

GenovaToday è in caricamento