menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caricamento: la polizia lo ferma e lui dichiara di essere dell'Interpol

Fermato per un controllo mentre è alla guida della propria autovettura, si è rivolto agli agenti affermando di essere un 'collega dell'Interpol'. Al termine degli accertamenti l'uomo è stato denunciato per il possesso di segni distintivi contraffatti

Genova - Fermato per un controllo mentre è alla guida della propria autovettura, si è rivolto agli agenti affermando di essere un 'collega dell’Interpol' e, a riprova di ciò, ha esibito un tesserino intestato ad una fantomatica 'International Police Council for Counter Terrorism', nonché una seconda tessera, a suo dire rilasciatagli come collaboratore di un ex Ministro dell’Interno, riportante però generalità differenti da quelle indicate sul primo.

Finalmente, dalla patente di guida, gli agenti sono potuti risalire all’identità dell’uomo, un sessantasettenne italiano, peraltro con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e la violazione di norme finanziarie e sanitarie.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato denunciato per il possesso di segni distintivi contraffatti, usurpazione di funzioni pubbliche e false dichiarazioni sulla propria identità e qualità personali. I presunti tesserini dell’Interpol sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento