In camera quasi mezzo kg di eroina, 43enne dice addio a libertà e reddito di cittadinanza

Non è durata molto la vita a piede libero di un uomo, la cui stanza in via Napoli è stata perquisita visti i suoi precedenti

Uscito dal carcere a metà luglio, era riuscito a ottenere il reddito di cittadinanza. Fino a qui tutto bene, il problema nasce dal fatto che non ha sabuto chiudere con il suo passato e con la droga. Per questo la polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino italiano di 43 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'uomo, conosciuto dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti legati agli stupefacenti, è stato fermato e controllato dai poliziotti del commissariato Prè nell'ambito di una attività investigativa volta al contrasto del traffico di droga. Nella stanza che aveva in uso in un condominio di via Napoli è stato trovato un voluminoso involucro composto da sostanza solida marrone che è risultata essere eroina per 480,97 grammi.

Per il 43enne si sono riaperte le porte di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento