menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festività impegnative per la Polfer: oltre duemila persone controllate, arresti e denunce

Gli agenti della polizia Ferroviaria hanno moltiplicato gli sforzi nel periodo natalizio, identificando centinaia di persone, rintracciando minori scomparsi e controllando bagagli abbandonati

Concluso il lungo ponte dell’Epifania, è tempo di bilanci anche per le forze dell’ordine, che nel periodo delle festività natalizie ha moltiplicato l’attività di controllo e prevenzione in tutta la regione. Molto intensa è stata quella della polizia Ferroviaria, che dal 19 dicembre al 6 gennaio ha controllato e identificato oltre 2mila persone, effettuando 650 servizi di vigilanza nelle stazioni e 53 scorte ai treni.

Particolare attenzione è stata dedicata alla tutela delle cosiddette “fasce deboli”, che comprendono i minori, gli anziani e le persone affette da patologie che comportano spesso perdita dell’orientamento: nel corso delle settimane di attività, gli agenti della Polfer hanno rintracciato 3 minori, 2 dei quali stranieri, ma non sono mancati interventi finalizzati a controllare bagagli abbandonati in un periodo in cui l’attenzione per eventuali allarmi terroristici è molto alta.

I poliziotti hanno inoltre eseguito 5 arresti e denunciato 23 persone, oltre a rintracciare e catturare un evaso e due ricercati, tra cui un ladro di rame e uno destinatario di ordine di carcerazione. Sequestrati inoltre 35 grammi di sostanza stupefacente trovata addosso a persone fermate per controlli di routine. Più tranquilla, invece, la situazione per quanto riguarda le aggressioni al personale ferroviario in servizio a bordo dei treni: nonostante l’affollamento delle festività, non si sono registrati episodi di questo tipo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento