Cronaca Campi / Via Giorgio Perlasca

Palazzo a rischio crollo, chiusa via Perlasca: 17 sfollati

Il transito risulta vietato in via Perlasca nel tratto da via Lepanto e via Fratelli Bronzetti, per i soli mezzi pesanti il transito in via Perlasca è interdetto anche da ponte Polcevera a via Lepanto

Sono in corso dalle prime ore del pomeriggio le operazioni di sgombero cautelativo del numero civico 21 di via Giorgio Perlasca. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, la Polizia Municipale.

Il palazzo, costruito nella metà degli anni Trenta, è composto da un piano seminterrato, occupato dagli uffici e dal magazzino di una ditta e da quattro piani adibiti ad uso appartamenti. I sette nuclei familiari che abitano la palazzina, per un totale di 17 residenti, hanno comunicato di aver trovato una soluzione alternativa per fare fronte all'emergenza. Sul posto sono comunque intervenuti gli assistenti sociali del Comune per assistere gli abitati e, nel caso, garantire una sistemazione provvisoria.

L'allarme è scattato intorno alle 12.30, quando è stata trasmessa agli uffici del Comune la relazione tecnica di un ingegnere strutturista, interpellato dagli stessi condomini durante i lavori di ristrutturazione dell'edificio, dopo aver riscontrato in alcuni punti la presenza di lesioni e lo stato di degrado del calcestruzzo.

Il tecnico ha indicato chiaramente la necessità di uno sgombero immediato, in attesa di decidere gli interventi più opportuni. Riunito immediatamente il Coc a Palazzo Tursi per valutare la complessità della situazione, è stato dato il via alle operazioni. Il transito risulta ora vietato in via Perlasca nel tratto da via Lepanto e via Fratelli Bronzetti, per i soli mezzi pesanti il transito in via Perlasca è interdetto anche da ponte Polcevera a via Lepanto.

«Non ci sono danni alle persone e, per il momento, neppure alle cose - ha affermato l'assessore alle manutenzioni e ai lavori pubblici Giovanni Crivello -. Il nostro obiettivo è ora cercare di ridurre i disagi per i residenti delle zone limitrofe e per le attività economiche presenti sul territorio».

Nelle prossime ore i tecnici del Comune, di concerto con i tecnici della proprietà, procederanno a un'indagine approfondita e comparata per stabilire gli interventi necessari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo a rischio crollo, chiusa via Perlasca: 17 sfollati

GenovaToday è in caricamento