menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albaro e Sestri Ponente: botte e rapine ai danni di minorenni

Doppio episodio di cronaca nel sabato genovese ai danni di due minorenni. Ad Albaro un quattordicenne è stato pestato senza motivo in piazza Da Vinci. A Sestri Ponente giovane rapinato dello smartphone e picchiato in via Sparta

Albaro e Sestri Ponente. Due episodi simili, due episodi che fanno scattare l'allarme violenza. Albaro, piazza Da Vinci. Lo hanno avvicinato in tre con la scusa di chiedergli una sigaretta, poi lo hanno pestato. È accaduto ieri sera a un quattordicenne che era uscito a fare una passeggiata. Il giovane ha riportato un serio trauma cranico ed è ricoverato in osservazione al pronto soccorso dell'ospedale San Martino. Sul caso indaga la polizia. Secondo quanto ricostruito, i tre bulli sarebbero coetanei o poco più grandi del quattordicenne.

Ci spostiamo a Sestri Ponente, qui invece ennesimo caso di giovane rapinato dello smarthphone a Genova. Ieri sera un quindicenne che stava rientrando a casa dopo aver trascorso il pomeriggio con gli amici è stato immobilizzato e aggredito da tre sconosciuti che gli hanno strappato il Samsung Galaxy di ultima generazione.

L'episodio è avvenuto in via Sparta. Il giovane è stato anche colpito con un pugno in faccia ed è stato poi trasportato dal 118 al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi dove i medici gli hanno diagnosticato traumi e ferite guaribili in 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento