rotate-mobile
Cronaca

Picchia la convivente, poi aggredisce i carabinieri con calci e morsi

Arrestato nella notte un 25enne con precedenti, la compagna ha riportato lesioni con una prognosi di 15 giorni

Un uomo di 25 anni originario dell'Ecuador è stato arrestato a Genova dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. 

L'uomo, gravato da alcuni precedenti, ha picchiato nella notte la propria compagna, una connazionale, provocandole lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. L'aggressione fisica è avvenuta dopo una lite per futili motivi e sul posto sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile. 

Il 25enne, in stato di alterazione psicofisica, ha proseguito con le violenze alla vista degli uomini in divisa e ha opposto resistenza con calci e morsi prima di essere definitivamente bloccato e arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la convivente, poi aggredisce i carabinieri con calci e morsi

GenovaToday è in caricamento