rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza delle Scuole Pie

Spettacolo teatrale in piazza, dalle finestre "piovono" secchi d'acqua

Colpiti gli attori e il fotografo di scena impegnati nel raccontare la leggenda delle spoglie di San Nicola e San Giovanni Battista per i festeggiamenti del patrono

Secchiate d'acqua su attori e fotografi. Decisamente alcuni residenti di piazza delle Scuole Pie non hanno accolto l'invito anti spreco per la siccità e hanno pensato bene di "irrorare" i protagonisti della messa in scena del Ghost tuor impegnati, nella festa del patrono della città, a raccontare la leggenda delle spoglie di San Nicola e San Giovanni Battista.

Sul più bello, però, dalle finestre del civico 7 - come si apprende dagli organizzatori - arriva la 'pioggia': "È stato rovesciato un secchio d'acqua sul pubblico, bagnando un fotografo con attrezzatura e alcuni piccoli bambini che dallo stupore e la meraviglia dello spettacolo sono dovuti rincasare spaventati - racconta Dario Rigliaco - Fortunatamente non è bastato a fermare una festa che è andata avanti fino alla fine, offrendo lo spettacolo a tutti i visitatori di piazza delle Scuole Pie e di tutte le altre piazze".

Nemmeno una settimana fa, un'altra denuncia è arrivata dalla stessa piazza: durante uno spettacolo del Suq un residente ha preteso di entrare con la sua moto nel box interropendo lo spettacolo e finendo alle mani con il regista dell'opera. 

"Da segnalare - conclude Rigliaco - anche i problemi di inciviltà civica in piazza San Luca. Genova torna a fare festa e la risposta è importante, molto più di chi tenta di fermarla maleducatamente. Senza dubbio ci sarà un'attenzione ancora più accurata delle autorità per salvaguardare gli artisti e i genovesi che si meritano di conoscere a fondo la tradizione di una delle città più belle del mondo: Genova".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spettacolo teatrale in piazza, dalle finestre "piovono" secchi d'acqua

GenovaToday è in caricamento