Scritte inneggianti alle foibe: la denuncia del consigliere Gambino

Il consigliere delegato alla Protezione Civile della giunta Bucci ha denunciato la presenza di scritte inneggianti alle foibe nei pressi del palco montato per la Festa de L'Unità in piazza Martinez. Il PD: «Scritta vergognosa, vittime anche noi»

Foto di Antonino Sergio Gambino

Sergio Gambino, consigliere delegato alla Protezione Civile della giunta Bucci, ha denunciato attraverso la propria pagina Facebook la presenza di alcune scritte inneggianti alle foibe nei pressi del palco montato per la Festa de L'Unità in piazza Martinez a San Fruttuoso. 

Gambino, esponente di Fratelli d'Italia, postando l'immagine in cui si legge la scritta con vernice rossa "W il PD W le foibe" ha commentato: «Il loro concetto di democrazia e superiorità morale è inneggiare alle Foibe». In passato Gambino aveva denunciato in un paio di occasioni i vandali che avevano imbrattato la lapide nei pressi del cimitero di Staglieno in memoria delle vittime delle foibe.

A Gambino ha replicato Alberto Pandolfo, consigliere comunale del Pd con un comunicato firmato dal partito: «La vergognosa scritta con la quale si inneggia contestualmente al Pd e alle Foibe comparsa venerdì 6 settembre sulla pavimentazione di piazza Martinez, dove si sta svolgendo la prima tappa della Festa dell’Unità 2019 del Partito democratico di Genova, rappresenta un gesto vigliacco e inqualificabile del quale siamo vittime e dal quale ci dissociamo nella maniera più assoluta. Un insulto alla memoria, completamente estraneo alle nostre posizioni e che abbiamo immediatamente denunciato alle autorità competenti, già intervenute con un sopralluogo e impegnate nelle indagini del caso. Abbiamo inoltre immediatamente richiesto la rimozione della scritta agli amministratori locali. Rispetto al dramma delle foibe, il Pd non ha mai aperto ad alcuna forma di negazionismo e si è sempre dimostrato favorevole e partecipe, sia a livello locale che nazionale, alla Giornata del Ricordo. Questo gesto vandalico in piazza Martinez è un fatto molto grave, che danneggia anche il nostro partito e la sua immagine. Ci auguriamo che vengano al più presto individuati i responsabili e non accettiamo le strumentalizzazioni e le accuse di chi ci addita come complici di quanto avvenuto. I nostri valori e la nostra storia lo dimostrano».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Malore in strada, muore 70enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento