Cronaca Centro Storico / Piazza Lavagna

Tensione in centro storico, la polizia blocca il corteo degli anarchici in piazza Lavagna

I manifestanti protestavano contro l’applicazione della misura di sorveglianza speciale nei confronti di alcuni militanti ma durante il corteo avrebbero danneggiato due telecamere e dei cavi della fibra ottica

Pomeriggio di tensione in centro storico dove era in programma un corteo, con partenza alle 17 da piazza Banchi, organizzato dagli anarchici contro l’applicazione della misura di sorveglianza speciale nei confronti di alcuni militanti.

Dopo la segnalazione di atti vandalici e danneggiamenti lungo il percorso, avrebbero rotto due telecamere e strappato cavi della fibra ottica, il questore ha fatto interrompere il corteo.

La polizia ha quindi chiuso in piazza Lavagna la cinquantina di anarchici scesi in strada a protestare. Gli agenti hanno bloccato gli accessi dai lati della piazza per identificare i manifestanti che già nella mattinata avevano inscenato una protesta fuori dal tribunale di Genova.

I locali, affollati all'ora dell'aperitivo, sono stati costretti a chiudere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione in centro storico, la polizia blocca il corteo degli anarchici in piazza Lavagna

GenovaToday è in caricamento