Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Finale Euro 2020, tensioni in piazza De Ferrari prima della gara

Intervenuta in piazza la polizia per cercare di allontanare chi non aveva rispettato le norme anti covid

Alla fine si è acceso il maxischermo di piazza De Ferrari per la finale dell'Europeo tra Italia e Inghilterra, ma non sono mancate le tensioni nel prepartita perché molti giovani si erano posizionati nei pressi dello schermo anche se sprovvisti di green pass.

Il Comune aveva infatti stabilito alcune norme ben precise come il numero chiuso, l'obbligo di mascherina e di green pass (con certificazione di avvenuta vaccinazione completa di entrambe le dosi o con certificato di tampone covid ad esito negativo), la detenzione e il consumo di bevande non alcoliche esclusivamente contenute in bottiglie/contenitori di plastica o cartone prive di tappo e il divieto di detenzione di dispositivi contenenti spray urticante.

Intervenuta in piazza la polizia per cercare di allontanare chi non aveva rispettato le norme anti contagio e anche il sindaco di Genova Marco Bucci ha cercato di mediare chiedendo ai ragazzi di allontanarsi. In un primo momento è sembrato che potesse saltare la trasmissione in diretta della partita, alla fine il maxischermo si è acceso a pochissimi minuti dal calcio d'inizio.

Meno problemi, invece al Porto Antico, seconda posizione scelta dal Comune per la diretta del match. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Euro 2020, tensioni in piazza De Ferrari prima della gara

GenovaToday è in caricamento