Coltiva marijuana nel suo bed&breakfast, sequestrate 9 piante

Gli agenti, dopo la perquisizione, hanno sequestrato 9 piante alte un metro per un peso complessivo di 1215 grammi e ulteriori 740 grammi di marjuana

La Polizia di Stato ha denunciato un 33enne di Chiavari per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

A seguito di indagini, i poliziotti del Commissariato di Chiavari hanno scoperto che l'uomo aveva allestito una coltivazione di cannabis in un terreno del suo bed & breakfast, a Zoagli.

Gli agenti, dopo la perquisizione, hanno sequestrato 9 piante alte un metro per un peso complessivo di 1215 grammi e ulteriori 740 grammi di marjuana, trovati all'interno di un baule nell'abitazione dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento