menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piaggio Aero: altri 200 lavoratori in cassa integrazione

"L'azienda ha registrato la contrarietà unanime della delegazione sindacale e procederà in modo unilaterale". È quanto si legge in una nota di Fim, Fiom e Uilm

Prima la decisione di rinunciare alle aree nei pressi dell'aeroporto e ora un duro colpo per i lavoratori: Piaggio Aereo ha annunciato ieri ai sindacati la cassa integrazione per altre 200 persone. "Piaggio Aereo presso la Confindustria di Savona - si legge in una nota congiunta di Fim, Fiom e Uilm - ha, attraverso l'amministratore delegato Logli, comunicato che l'azienda è costretta per gravi problemi di cassa a collocare in cassa integrazione 200 lavoratori ulteriori, oltre ai 145 già presenti, portando a 345 i cassintegrati nei due siti di Villanova d'Albenga e Sestri Ponente".

"Questa decisione - sottolineano i sindacati - viene assunta a pochi giorni dall'incontro presso il ministero in cui l'azienda comunicava di avere liquidità che arrivava ai primi giorni di marzo data in cui la proprietà avrebbe annunciato con quale strumento e con quale soggetto si individuava la soluzione ai problemi".

"L'azienda - si legge ancora nella nota di Fim, Fiom e Uilm - ha registrato la contrarietà unanime della delegazione sindacale e procederà in modo unilaterale. Il sindacato ha chiesto di sospendere l'inizio della cassa per affrontare tutto il problema del futuro dell'azienda presso la sede del governo".

"Tale incomprensibile iniziativa - conclude la nota dei sindacati - contrasta con i carichi di lavoro 2016 prospettati verbalmente e inciderà in negativo sulla consegna dei prodotti aggravando ulteriormente la situazione generica con pesanti ricadute anche sullo sviluppo dei nuovi programmi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento