Cronaca

Piaggio Aerospace, lavoratori senza stipendio in corteo

L'azienda ha annunciato che lo stipendio del mese di novembre verrà pagato con "lieve ritardo per motivi tecnici" legati alla richiesta di amministrazione straordinaria annunciata la scorsa settimana

Foto d'archivio

Lavoratori di Piaggio Aerospace sul piede di guerra dopo che l'azienda ha annunciato che lo stipendio del mese di novembre verrà pagato con "lieve ritardo per motivi tecnici" legati alla richiesta di amministrazione straordinaria annunciata la scorsa settimana. Venerdì 30 novembre 2018 sciopero di 8 ore per i lavoratori di Genova e quelli di Villanova d'Albenga. I genovesi si sono radunati di fronte allo stabilimento di Sestri Ponente dalle 8 del mattino per poi scendere in strada. Il corteo si dirigerà verso il centro di Genova, possibili ripercussioni sulla viabilità cittadina.

E proprio il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci, insieme al Prefetto di Genova Fiamma Spena hanno incontrato questa mattina le delegazioni sindacali di Piaggio Aerospace per ribadire tutta la solidarietà ai lavoratori per la gravissima situazione venutasi a creare: «Un atto ingiustificato e incomprensibile alla luce delle disponibilità di cassa del gruppo». Il presidente Toti ha sentito il ministro Di Maio, per le vie brevi, che ha assicurato le procedure più celeri per la nomina del commissario, che potrebbe già arrivare già lunedì. «Occorre inoltre - sottolineano - un chiaro pronunciamento del Mise e del Governo circa la volontà di sostenere gli investimenti strategici di un gruppo che è patrimonio industriale e tecnologico del paese. Le istituzioni sono al fianco dei lavoratori in questa vertenza e le delegazioni sindacali sono già state convocate per lunedì in Regione per un nuovo confronto sulla situazione».

Ha chiesto risposte al governo anche il Partito Democratico ligure: «Esprimiamo piena solidarietà ai lavoratori di Piaggio Aerospace che faranno sciopero nei due stabilimenti di Villanova e Genova contro il mancato pagamento degli stipendi - hanno scritto in un comunicato - . Si tratta di un atto gravissimo da parte dell’azienda, specchio di una situazione che sta evidentemente precipitando. Chiediamo pertanto al governo nazionale, per una volta, di intervenire tempestivamente presso la dirigenza di Piaggio affinché ai dipendenti sia pagata, e senza ritardi, la mensilità dovuta e venga anticipato il tavolo di confronto tra azienda e sindacati al Mise. Ci auguriamo, inoltre, che il Commissario venga al più presto nominato, sulla base di un mandato chiaro come quello emerso in Prefettura a Savona lunedì scorso, dopo il corteo dei lavoratori. Infine, chiediamo che una volta per tutte la maggioranza di governo giallo-verde prenda una decisione chiara e nell’interesse del Paese, del territorio e dei lavoratori sulla commessa per l’acquisto dei velivoli P.2HH».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piaggio Aerospace, lavoratori senza stipendio in corteo

GenovaToday è in caricamento